Regular Posts Tagged ‘arredo ecologico’
DESIGN ECO-SOSTENIBILE una sfida chiusa in un cartone
22 apr 2014Inserito in: Ecodesigner 0

Un’idea di arredo flessibile, dinamica, pensata per spazi in divenire: piccoli uffici, camere per bambini, librerie, … si vestono contemporaneo con uno tocco tutto futuristico.

Tavoli a tre gambe e lamiere che diventano sedie. Il design eco-nomico di Gennaro Cassiani.
23 apr 2013Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Di nuovo Fuorisalone – ma è l’ultima (forse). Per esplorare una visione della sostenibilità che ha qualcosa a che vedere con il principio di economia e, fuori di filosofia, se non di metafora, fa fare economia anche a chi l’acquista.

Torna, dopo 16 anni da icona green, scattante, leggera… e curva: <br/>(ri-)W la libreria!
21 feb 2012Inserito in: Ecodesigner 0

W la libreria si rifà il trucco e, a 15 anni dalla prima edizione, in faggio e acero lamellare, che aveva fatto il giro delle fiere più importanti al mondo, torna in una versione in multistrato di bambù. Attuale nelle linee e nella vocazione ‘verde’, più sinuosa nella versione 2.0 ma inalterata nella leggerezza.

Ethnicraft. Puro legno, materia prima rinnovabile, per un mondo più verde.
21 feb 2012Inserito in: Ecodesigner 0

Uno sguardo a Ethnicraft, azienda belga cresciuta nell’arco di due decenni scarsi a dimensioni internazionali e leader tra i produttori di arredamento eco-sensibile. Tra gli ultimi pezzi presentati alla parigina Maison et Object apprezziamo, per pulizia di linee, lo sgabello N3.

La poltrona si trasforma. <br/>In un letto a basso impatto.
27 gen 2012Inserito in: In Evidenza 0

Leggerezza verde firmata Totem per la poltrona e il divano letto D4 e D5, i trasformabili in legno naturale. Multistrato di betulla da 12 millimetri per due pezzi pratici dalle linee pulite, perfetti in un soggiorno di design come in una seconda casa dove un letto in più torna sempre utile.

Mille e uno bambù. Il segreto di un materiale unico
17 dic 2011Inserito in: Materia&Innovazione 0

Dai giardini alle case il passo è stato lungo – quasi due secoli – ma è valsa la pena di aspettare. Ecologico per natura essenziale, oggi con il bambù si fa parquet di qualità superiore e, fuori dell’Italia, è elemento di ardite architetture, ponti, abitazioni e persino vertiginose cattedrali.

25 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Una designer auto-produttrice che privilegia materiali di recupero. Tappi di bottiglie, tappeti, chaise longue diventano icone della resistenza al consumismo, che tutto cannibalizza e invecchia, e riflessioni poetiche sulla pratica del riutilizzo che, nelle mani di Sabrina Locatelli, diventa arte.

11 nov 2010Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Sotto la guida di Gijs Bakker, olandese co-fondatore del Droog Design e professore alla Design Academy di Eindhoven, 13 giovani designer taiwanesi hanno lavorato insieme a 19 artigiani-artisti, esperti di tecniche secolari, lavorazione del bambù o tessitura, argenteria o arte ceramica, laccatura o scultura della giada. Il risultato è Yii, una collezione sognante e delicata, che rende omaggio alla tradizione e insieme guarda alla modernità.