Regular Posts Tagged ‘design arte’
L’ago ha una sua musica, che suona come un mantra. Fosca Campagnoli.
22 ott 2013Inserito in: Ecodesigner 0

Affinità elettive, cuore, testa e mani. Soprattutto mani. Capaci di raccontare, tessendo. Trame, ovvero storie di vita. Di donne, soprattutto, nel lavoro di artista di Fosca Campagnoli, alter ego di Fosca Milano, presente con i suoi arazzi-tende e zafu in colori squillanti, a Casayoga.

Sperimenta, indaga, ricerca. <br/>La ricetta (anti-crisi) della sostenibilità firmata Marchingenio.
06 ago 2012Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Un percorso coerente e ad ampio orizzonte. Marchingenio dal 2007 è uno studio specializzato e, al tempo stesso, capace di spendere professionalità altissime sull’intera filiera dello sviluppo progettuale, dal paesaggio all’ingegnerizzazione del prodotto, passando per l’efficienza energetica, nell’avanguardia costante sul fronte della sostenibilità.

Design come occasione e incontro <br/>- con un mondo ludico e sorprendente. <br/>Quello di Jaim Telias.
30 lug 2012Inserito in: Ecodesigner 0

Una chiacchierata con un designer ambizioso, Jaim Telias, ebreo cileno trapiantato a Roma. Tanto pragmatico negli obiettivi quanto raffinato nella concezione di oggetti allusivi, densi di rimandi letterari e filosofici, di simboli e di forme non banali. E persino simpatico.

Seconda Linea. Quando il recupero <br/> è bello. Anzi, un codice estetico.
21 mag 2012Inserito in: Ecodesigner 0

Vecchie credenze, tavoli e persino materiali umili come assi o casse da imballaggio viene amplificata e si scopre quanto sono belli, pieni di armonia. Quando l’operazione di recupero, cui seguono smontaggio e riassemblaggio secondo nuove funzioni, è fatta con sapienza, il risultato è di raffinatissima eleganza.

24 lug 2011Inserito in: Ecodesigner 1

Materiali di recupero, ricerca e serie limitate per una produzione tutta artigianale. Quando il design strizza l’occhio all’arte. L’autoproduzione di Massimiliano Adami.

05 gen 2011Inserito in: Ecodesigner 0

Una piccola produzione di pezzi di design dal piglio energico, nata come costola di una falegnameria artistica, a Brescia. Sono le credenze, i tavoli e i mobili contenitori di Clab4design di Umberto Dattola e Alessandro Bazzoli. Design umano-compatibile, ovvero sostenibile senza integralismi, per un arredamento naturale e dalla forte personalità.

05 gen 2011Inserito in: Ecodesigner 0

Nato nel 2007, da tre progettisti, Andrea Magnani, Giovanni Delvecchio e Bettina Amatori, il progetto Resign è una modalità di fare design che impiega il riuso, il riutilizzo non come buono in sé e per sé, ma dando valore al progetto. Lo spunto nasce dalla necessità e dall’urgenza, sentita, di progettare in modo sostenibile e creare oggetti di cui ci si possa innamorare. Il riuso è un pretesto, si ragiona su semi-lavorati, cose che hai già, magari rotte, per vedere oltre l’incongruenza.

29 nov 2010Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Legno archeologico o recuperato dal canal Grande, dai pali che sostengono la laguna veneziana. Operazioni estreme, quelle di Riva1920, firmate da designer d’eccezione. Alla conquista del mondo, da Cantù, dove tutto ha avuto inizio quattro generazioni fa con una falegnameria, a Singapore.

25 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Due giovani designer svizzeri e un progetto di design sostenibile pluripremiato in sedi nternazionali. Lo studio Fries&Zumbuehl persegue con coerenza l’obiettivo, ambizioso, di creare pezzi freschi, funzionali, essenziali, semplici, divertenti, durevoli, auto-referenziali, indipendenti e poetici. Cos’altro aggiungere?

25 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Una designer auto-produttrice che privilegia materiali di recupero. Tappi di bottiglie, tappeti, chaise longue diventano icone della resistenza al consumismo, che tutto cannibalizza e invecchia, e riflessioni poetiche sulla pratica del riutilizzo che, nelle mani di Sabrina Locatelli, diventa arte.