Regular Posts Tagged ‘ecodesign’
SCULTRICE, PITTRICE, FREE CLIMBER, GUIDA TURISTICA
09 lug 2014Inserito in: In Evidenza 0

Abbiamo conosciuto Anna Bianco, un’artista eclettica che trae la sua aspirazione semplicemente dalla natura.

A destrutturare l’imbottito. Blandito, che idea rinfrescante!
01 ago 2013Inserito in: Ecodesigner 1

Tre giovani designer e un progetto all’incrocio di frizzante trasgressione e urgenza di svecchiamento di quel che, anche nel design, rischia di scivolare nel più trito dei cliché. All’attacco del più classico degli animali da salotto: il divano.

La sostenibilità diventa un concorso. Sotto a chi tocca, con Formabilio!
07 feb 2013Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Prototipi innovativi e sostenibili per un mercato internazionale, prodotti da aziende altrimenti destinate a soccombere alla crisi. Formabilio è la nuova piattaforma che fa dell’ecodesign un concorso tra idee giovani e della sostenibilità un asset strategico che rilancia la filiera del mobile, premiando l’eccellenza del made in Italy.

Piccoli ecodesigner crescono. Il collettivo Nuup, da un lato all’altro dell’Oceano.
03 gen 2013Inserito in: Ecodesigner 0

Otto progettisti e un’idea, coraggiosa – come sono sono le idee di chi è giovane davvero e può sfidare tutte le convenzioni: cambiare il mondo con oggetti fatti bene. Progettati per durare e senza consumare risorse. Si può partire in otto a far la rivoluzione.

A lavorare in giardino, il lavoro è <em>buono</em> davvero!
02 gen 2013Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 1

A colloquio con Gabriele Qualizza, esperto di ‘marca’ e autore del libro Transparent factory, che raccoglie riflessioni e casi di studio sul design dei nuovi ambienti di lavoro. Spazi informali per la decompressione collettiva e privati per il lavoro individuale. All’insegna del benessere (fatto anche di luci giuste e materiali naturali).

Giorgio Caporaso. Le mode passano ma il verde va su tutto.
28 dic 2012Inserito in: Ecodesigner 0

A esplorare le eco-collezioni More e More_Light. Tavoli, librerie,chaise longue in cartone abbinato a materiali altri, che hanno avuto l’onore di essere esposti alla Biennale di Architettura di Venezia. Riscatto definitivo per un materiale non più soltanto povero?

L19. Atterra su un letto spaziale (e recupera spazio vitale)
12 lug 2012Inserito in: In Evidenza 0

Compatto e avveniristico. Elegante e minimalista, L19 è l’ultimo oggetto del desiderio per i fautori dell’ecodesign. Puro legno, finiture naturali e montaggio a incastro. Celestiale.

La cucina pensa verde. Ecco Oreadi, con orto, compostatore, freezer in argilla e parete fitodepurante.
02 lug 2012Inserito in: Materia&Innovazione 0

Da un’azienda innovativa e sperimentatrice, nasce il prototipo di una cucina come la vorremmo tutti o, almeno, quelli tra noi che sognano di riciclare l’acqua e con quella innaffiare l’orto, avere un polmone verde che umidifica e depura l’aria e un refrigeratore che non consuma energia elettrica. Oltre a materiali riciclati e riciclabili dappertutto.

Il design paranormale di Luca Scarpellini. Visionario con i piedi per terra.
14 mag 2012Inserito in: Ecodesigner 1

Caffettiere che diventano impianti stereo oppure lampade. Collezioni di oggetti che si moltiplicano seguendo il ritmo di una fantasia lussureggiante sostenuta da una manualità sapiente. La cifra di useDesign è semplice: recuperare la funzione in un ambito, quello del design, che vive da anni di pura estetica, e il radicamento in una riflessione sociologica profonda.

Un design verde è fatto di piccoli numeri. E oggetti recuperati. <br/>Parola di David Duzzi.
14 mag 2012Inserito in: Ecodesigner 1

Oggetti dismessi reinventati da un pirotecnico designer, scultore e allestitore, per dare forma a pezzi irriverenti e sognanti, nati dall’assemblaggio paradossale e dissacrante dei più eterogenei pezzi vintage. Così, vasche da bagno o sedie da parrucchiere, con tanto di casco, possono diventare comode sedute. Consapevole dell’impatto che la produzione di oggetti ha sull’ambiente, David Nuzzi sceglie di allungare la vita di ciò che esiste, senza aggravarne il peso creandone ex novo.

Exnovo. Tecno-poesia in formato lampada.
17 apr 2012Inserito in: Materia&Innovazione 0

exnovo è la linea di lampade prodotte con l’innovativa tecnologia del 3d printing che debutta oggi al Fuorisalone. Piccole produzioni, zero sprechi, materiali al 100% riciclabili. Illumintanti.

Davide Groppi. Nuove lampade per nostalgiche (e verdi) funzioni
17 apr 2012Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Edivad, ultima creazione dello studio Davide Groppi, è lo spunto per una riflessione sull’ecologia nel design. Necessità solo quando sposa la ricerca di verità e bellezza.

H2OT ovvero acquacalda. Design a tutto vapore
17 apr 2012Inserito in: Ecodesigner 0

Progetti di “ispirazione geometrica” al Salone Satellite. Sono le creazioni dello studio acquacalda di due giovani progettiste, Sara Petrucci e Federica Castagno. Che hanno sulla sostenibilità hanno idee nette e rigorose.

In tema di alberi, di legno e di principi. <br/>Arboris Thema, ecologia da manuale.
20 feb 2012Inserito in: Ecodesigner 0

A colloquio con Benni Ceccarini, architetto e anima progettuale di Arboris Thema, realtà laziale che da vent’anni produce arredamento ecologico in ossequio a criteri rigorosi. Un ripasso in sorvolo su principi e tensioni per tracciare l’identikit del perfetto ecodesigner.

La poltrona si trasforma. <br/>In un letto a basso impatto.
27 gen 2012Inserito in: In Evidenza 0

Leggerezza verde firmata Totem per la poltrona e il divano letto D4 e D5, i trasformabili in legno naturale. Multistrato di betulla da 12 millimetri per due pezzi pratici dalle linee pulite, perfetti in un soggiorno di design come in una seconda casa dove un letto in più torna sempre utile.

18 dic 2011Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Una cordata di partner – il Consorzio Forestale Lario Intelvese, Progetto Lissone, la sede del CNR di Invalsa – guidati dal Griss dell’università Bicocca in qualità di direttore scientifico, insieme per un progetto di filiera corta in Lombardia. Un esperimento conclusosi a maggio 2011 e ben riuscito, di cui lo stesso Griss traccia unn primo bilancio.

12 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Tom Rossau spiega di fare il designer per puro egoismo. Creare oggetti lo elettrizza e più ancora gli piace scoprirne i difetti, sfide poste da quel che non si era considerato e apre a nuove possibilità. Che ogni volta coniugano, con tocco ludico, estetica e sostenibilità.

12 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Una poltrona in tondino di ferro, lamiera d’acciaio e placche di catrame. La proposta, provocatoria, è di ForDesignFor, studio milanese che progetta nel segno della sperimentazione su materiali inediti. Per stomaci forti.

11 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Come si traduce in oggetti concreti il concetto di “design per il sociale”? Forse una risposta possibile viene dall’unione di design e cooperazione internazionale. È l’idea che ha ispirato Edoardo Perri, fondatore di WhoMade, che, una decina di anni fa, ha pensato di collegare artigiani del Sud del Mondo e designer occidentali, valorizzando materie prime, competenze e tecniche di produzione locali. Un design “ad alto valore umano aggiunto” la cui scommessa era di accostare al commercio equo design e progettazione equi.

11 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Uno studio e un’idea di design eco-friendly che si è ramificato dando origine a una piantagione – per avere multistrato di alta qualità -, un premio per giovani designer e un fondo per finanziare progetti verdi. Green Furniture e il suo fondatore, Johan Berhin, sono un’ispirazione per tutti i progettisti in sintonia con i temi della sostenibilità con l’ambizione di creare i classici di domani.