Regular Posts Tagged ‘salone del mobile’
A destrutturare l’imbottito. Blandito, che idea rinfrescante!
01 ago 2013Inserito in: Ecodesigner 1

Tre giovani designer e un progetto all’incrocio di frizzante trasgressione e urgenza di svecchiamento di quel che, anche nel design, rischia di scivolare nel più trito dei cliché. All’attacco del più classico degli animali da salotto: il divano.

Milano, uno degli <i>altri</i> 360 giorni. <br/>Quel che resta del Salone (e del design).
23 apr 2013Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

A colloquio con Paolo Casati, anima di Fuorisalone.it e promotore del Brera Design District, per tornare, spente le luci che hanno portato, come ogni anno, Milano al centro del mondo, sul luogo del delitto. E provare a chiedersi dova va il design, che lingua parlano i nuovi designer e quali sono le sfide da raccogliere, per un comparto che ancora produce eccellenze.

Decantazione post eventum. <br/>Fuorisalone, la sostenibilità vista <br/>dagli studenti.
18 apr 2013Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Dal frullatore del Fuorisalone – pessima scelta lessicale, riduttiva e impietosa – la carrellata sui progetti degli studenti dello Ied di Roma. Densi, cosmpoliti, attenti agli aspetti più contemporanei della nostra relazione con gli oggetti, relazione problematica, da ripensare, per dotarli di una pluralità di sensi possibili e, in questa accezione, ritrovarne la sostenibilità.

Green in formato Fuorisalone, <br/>so urban chic!
05 apr 2013Inserito in: Ecodesigner 0

Un’abitazione tutta concepita con materiali naturali e produzioni sostenibili. Dai pavimenti, in bamboo, alle lampade, a led, passando per chicche come la chaise longue riscaldante per la sala relax. Ecco il loft di Casabio, in via Savona 33, per il Fuorisalone.

Un design verde è fatto di piccoli numeri. E oggetti recuperati. <br/>Parola di David Duzzi.
14 mag 2012Inserito in: Ecodesigner 1

Oggetti dismessi reinventati da un pirotecnico designer, scultore e allestitore, per dare forma a pezzi irriverenti e sognanti, nati dall’assemblaggio paradossale e dissacrante dei più eterogenei pezzi vintage. Così, vasche da bagno o sedie da parrucchiere, con tanto di casco, possono diventare comode sedute. Consapevole dell’impatto che la produzione di oggetti ha sull’ambiente, David Nuzzi sceglie di allungare la vita di ciò che esiste, senza aggravarne il peso creandone ex novo.

H2OT ovvero acquacalda. Design a tutto vapore
17 apr 2012Inserito in: Ecodesigner 0

Progetti di “ispirazione geometrica” al Salone Satellite. Sono le creazioni dello studio acquacalda di due giovani progettiste, Sara Petrucci e Federica Castagno. Che hanno sulla sostenibilità hanno idee nette e rigorose.