Regular Posts Tagged ‘sostenibilità’
Piccoli ecodesigner crescono. Il collettivo Nuup, da un lato all’altro dell’Oceano.
03 gen 2013Inserito in: Ecodesigner 0

Otto progettisti e un’idea, coraggiosa – come sono sono le idee di chi è giovane davvero e può sfidare tutte le convenzioni: cambiare il mondo con oggetti fatti bene. Progettati per durare e senza consumare risorse. Si può partire in otto a far la rivoluzione.

A lavorare in giardino, il lavoro è <em>buono</em> davvero!
02 gen 2013Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 1

A colloquio con Gabriele Qualizza, esperto di ‘marca’ e autore del libro Transparent factory, che raccoglie riflessioni e casi di studio sul design dei nuovi ambienti di lavoro. Spazi informali per la decompressione collettiva e privati per il lavoro individuale. All’insegna del benessere (fatto anche di luci giuste e materiali naturali).

Metroquadrosostenibile. Quando la ristrutturazione urge, l’ecologia entra dalla porta principale.
21 set 2012Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 1

Un cappotto in polistirolo piuttosto che in fibra di legno, un armadio che è una bomba di formaldeide invece di uno fatto di legno vero, pitture chimiche oppure all’acqua. Le scelte dei materiali utilizzati per costruire e arredare una casa fanno la differenza tra un ambiente tossico oppure sano e naturale. Per prendere le decisioni giuste è nata Metroquadrosostenibile, associazione che raccoglie tutta la filiera dell’abitare ecologico.

Verde e, inaspettatamente, bella. <br/>La sostenibilità vista da un esteta.
14 set 2012Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

A colloquio con Luca Scacchetti sul tema del suo progetto per la mostra Green Home Design del prossimo Made: La grazia della sostenibilità.

Eco-nomia (degli sforzi) anziché eco-logia, la vera sostenibilità è efficienza. <br/>Parola di Luca Macrì
28 giu 2012Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

A colloquio con un giovane architetto, Luca Macrì, per sentire sulla sostenibilità una voce un poco fuori dal coro. E se non fosse un obiettivo da perseguire a oltranza?

Un design verde è fatto di piccoli numeri. E oggetti recuperati. <br/>Parola di David Duzzi.
14 mag 2012Inserito in: Ecodesigner 1

Oggetti dismessi reinventati da un pirotecnico designer, scultore e allestitore, per dare forma a pezzi irriverenti e sognanti, nati dall’assemblaggio paradossale e dissacrante dei più eterogenei pezzi vintage. Così, vasche da bagno o sedie da parrucchiere, con tanto di casco, possono diventare comode sedute. Consapevole dell’impatto che la produzione di oggetti ha sull’ambiente, David Nuzzi sceglie di allungare la vita di ciò che esiste, senza aggravarne il peso creandone ex novo.

Katrin Arens. Se il cantiere rivive si dà un’aria shabby chic!
12 mag 2012Inserito in: Ecodesigner 0

Mobili e intere abitazioni, su misura, dal tocco minimale e nordico. Quella di Katrin Arens sarebbe soltanto un’attività di progettazione tailor made se non fosse che tutto il legno vive una seconda vita, dopo essere stato asse da cantiere o porta di cascina. Fascino e sostenibilità con un impronta – almeno a nostro giudizio – di squisita femminilità.

La ricetta per far bene? Recuperare. <br/>Cose, abitudini, stili di pensiero. <br/>Parola di Angelo Grassi
17 apr 2012Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Angelo Grassi, artigiano, designer, scenografo, architetto e ricercatore. Le definizioni gli vanno un po’ strette perché, al di là degli specialismi, quel che si fa, nella sua Fabbrica, è recuperare l’integrità essenziale tra l’uomo e il suo ambiente. All’insegna di un’armonia che suona come un nuovo Rinascimento

“La bioedilizia in Italia? <br/>Vende solo se non costa più della chimica”. Parola di Andrea Sandri, product manager Röfix
04 gen 2012Inserito in: Materia&Innovazione 0

All’avanguardia sul fronte bioedilizia, Röfix produce una linea di prodotti ecologici, certificati a livello europeo. Dal suo osservatorio privilegiato, considera il nostro un Paese dove il mercato è ancora alla fase pionieristica.

Costruire con. Le popolazioni locali e la terra cruda. La missione di Architecture for Humanity
19 dic 2011Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Progettazione partecipata nelle aree colpite da emergenze umanitarie. La missione di Architecture for Humanity, creata 12 anni fa da Cameron Sinclair, è semplice e vincente. Oggi opera in decine di Paesi con progettisti che cooperano con le popolazioni locali condividendo competenze nel rispetto delle tradizioni costruttive locali e utilizzando materiali poveri. Come la terra cruda, emblema dello sviluppo sostenibile in un mondo dove il 99% delle persone non può permettersi un architetto.

18 dic 2011Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Una cordata di partner – il Consorzio Forestale Lario Intelvese, Progetto Lissone, la sede del CNR di Invalsa – guidati dal Griss dell’università Bicocca in qualità di direttore scientifico, insieme per un progetto di filiera corta in Lombardia. Un esperimento conclusosi a maggio 2011 e ben riuscito, di cui lo stesso Griss traccia unn primo bilancio.

Dietro ai certificati FSC e PEFC. Farsi largo in un mercato tiepido.
18 dic 2011Inserito in: Ecologia&Sostenibilità 0

Viaggio intorno alle certificazioni ecologiche, alla ricerca del significato di cosa sia una buona gestione forestale, responsabile e sostenibile. Per rispondere alle domande e ai dubbi di chi si chiede quanto sia necessario pretenderla e sceglierla.

25 mar 2011Inserito in: Ecodesigner 0

Design danese, produzione artigiana nel Sud del mondo e marketing statunitense per pezzi premiati da Wallpaper come miglior debutto del 2008. Mater design, sostenibilità diffusa (su tre continenti).

05 gen 2011Inserito in: Ecodesigner 0

Un designer appena trentenne, Giorgio Biscaro, con una vasta produzione di oggetti, che coniugano sostenibilità, semplicità e un pizzico di ironia. Multistrato, alluminio e plastiche per una casa che sprizza energia.

24 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Franco Bevilacqua uno scultore e intagliatore che si diverte a combinare legno di essenze preziose per fare oggetti ispirati. E un falegname, rigoroso e paziente, che con il legno fa quello che i poeti fanno con le parole, ne tira fuori l’essenza con un lavoro paziente e amorevole in cui i gesti della professione, levigare, martellare, piallare, segare, danno forma a oggetti essenziali e densi.

21 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Materiali rinnovabili e riciclabili, anzi, meglio, riciclati. Sono la miglior base per un buon oggetto di design, capace di durare nel tempo conservando un fascino discreto. A tu per tu con Ryan Frank, uno studio a Londra e uno a Barcellona, designer controcorrente ma molto convincente.

12 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Tom Rossau spiega di fare il designer per puro egoismo. Creare oggetti lo elettrizza e più ancora gli piace scoprirne i difetti, sfide poste da quel che non si era considerato e apre a nuove possibilità. Che ogni volta coniugano, con tocco ludico, estetica e sostenibilità.

12 nov 2010Inserito in: Ecodesigner 0

Un po’ tagliaerba e un po’ giocattolo, Grasshooper, di Emanuele Magini, è un tagliaerba a pedali. Per una sana attività nel verde di casa e per riprendere buone abitudini: quella, ad esempio, di non utilizzare energia elettrica quando quella fisica può assolvere allo scopo! Sostenibilità con un tocco di ludica ironia.